Quale pc comprare?

L’avanzamento della tecnologia e la freneticità della vita, ci hanno portati a dover eseguire la maggior parte delle azioni quotidiane che siamo soliti fare, sia nell’ambito lavorativo che scolastico, tramite un pc e fuori casa!

Per tutti coloro che non si intendono di tecnologia informatica, il problema che si presenta è sempre lo stesso, quale pc comprare? quale marchio preferire? con quali caratteristiche tecniche? Vi proponiamo, quindi, una breve guida all’acquisto dei migliori portatili.

Ovviamente, primo punto su cui ragionare è, a cosa vi servirà il dispositivo che state andando a comprare? Qual’è il carico lavorativo che dovrà eseguire? Che tipo di prestazioni necessitate? Ovviamente, un utente che dovrà semplicemente utilizzare il web, i programmi di office per motivi di studio, non avrà bisogno di un processore particolarmente potente, nè di qualità grafica eccelsa.

Un utente che invece utilizza il pc per scopi lavorativi, avrà bisogno, come minimo, di un dispositivo con un buon processore ed una ram sufficientemente grande da far girare contemporaneamente tutti i programmi del caso, in modo fluido. Un appassionato di giochi, avrà bisogno, oltre che ad un buon processore, per avere buona reazione e dinamica durante l’esecuzione del gioco, anche di una buona scheda grafica, in modo che il momento risulti piacevole visivamente; molto importante, in questo ambito, potrebbe essere anche il lettore blu ray.

Un altro aspetto da non trascurare è quello monetario, cosa potete permettervi? Quindi per l’acquisto di un portatile, è importante aver ben chiare le vostre esigenze, per fare una scelta accurata e che faccia quindi al caso vostro. Tra i marchi più rinomati abbiamo: Apple, Asus, Sony, Acer.

Apple è sicuramente una garanzia, sia per le caratteristiche tecniche, le qualità dei materiali e l’affidabilità e l’innovazione dei programmi che il suo sistema operativo offre. Ma non da meno sono anche gli altri marchi, se scelti con le caratteristiche tecniche adatte. Si consiglia, al minimo, di optare per 4 giga di memoria RAM, un dual core come processore, 500 GB di HDD.

Questa combo è un’ottima base per l’utente che fa un uso “medio” del personale computer, come ad esempio uno studente, un dipendente semplice. Per il resto, la scelta sarà dettata dalle vostre esigenze professionali, al vostro gusto e alle vostre tasche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *